Vai a sottomenu e altri contenuti

TARI - Denuncia

Art. 28 del Regolamento IUC n. 19/2014 - componente TARI. Obbligo di dichiarazione

1. I soggetti passivi del tributo devono dichiarare ogni circostanza rilevante per l'applicazione del tributo e in particolare:

a) l'inizio, la variazione o la cessazione dell'utenza;

b) la sussistenza delle condizioni per ottenere agevolazioni o riduzioni;

c) il modificarsi o il venir meno delle condizioni per beneficiare di agevolazioni o riduzioni.

Le variazioni relative alle modifiche di composizione del nucleo familiare per le utenze domestiche sono acquisite direttamente dall'Ufficio Anagrafe.

2. La dichiarazione deve essere presentata dai soggetti passivi del tributo indicati all'art. 6 del Regolamento.

3. Se i soggetti di cui al comma precedente non vi ottemperano, l'obbligo di dichiarazione deve essere adempiuto dagli eventuali altri occupanti, detentori o possessori, con vincolo di solidarietà. La dichiarazione presentata da uno dei coobbligati ha effetti anche per gli altri.

Requisiti

-

Costi

-

Normativa

Art.1 commi dal 639 al 705 della Legge n. 147 del 27.12.2013 (legge di stabilità 2014)

Documenti da presentare

Denuncia TARI

Termini per la presentazione

I soggetti passivi dei tributi presentano la dichiarazione entro il termine del 31 gennaio dell’anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo.

Incaricato

-

Tempi complessivi

-

Termini e modalità di ricorso

Contro l'avviso di accertamento, il provvedimento che irroga le sanzioni, il provvedimento che respinge l'istanza di rimborso o nega l’applicazione di riduzioni o agevolazioni può essere proposto ricorso secondo le disposizioni di cui al Decreto Legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, e successive modificazioni.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Denuncia TARI Formato rtf 1983 kb